cos’è la decompressione

Diapositiva16

La decompressione è il momento che ci serve per calmare il nostro sistema nervoso e permettere al corpo di rigenerarsi.

L’importanza di questo momento di recupero è davvero enorme perchè il nostro corpo e la nostra mente non possono farcela a sopportare un continuo stato di attivazione, di allarme e di stress.

Sappiamo che quando lo stress o le preoccupazioni sono molto alte  non è detto che riusciamo a riposarci quando decidiamo di farlo. Probabilmente quando vuoi calmarti e riposarti il cervello continua a elaborare i problemi, e non ti riposi mai in modo soddisfacente. Anche se non ne sei consapevole, la tua mente è piena di stanchezza, timori, desideri  e forse di rigidità mentale.

Il riposo invece serve a svuotare, liberare, ricreare energia.

Inoltre, anche se non molti lo sanno, durante il riposo il tuo fisico attiva i processi di guarigione che servono per riparare i danni che ogni giorno causiamo ad alcune cellule del corpo (pensa agli eccessi alimentari, alle tendiniti o ai problemi muscolari per eccessivo lavoro, oppure ai danni alla colonna vertebrale per aver mantenuto troppo tempo la postura seduta). Durante la fase di recupero delle energie avviene anche la riparazione del fisico e il ripristino delle capacità del corpo di affrontare gli impegni.

La fase di decompressione è il momento in cui permetti al corpo e ella mente di attivare questi processi.

Sembra invece che molte malattie e l’invecchiamento cellulare siano causate dalla incapacità del corpo di ricreare l’equilibrio necessario. Per equilibrio si intende che il corpo deve anche impegnarsi a depurarsi dalle sostanze di scarto, ricreare una giusta concentrazione biochimica, nutrire adeguatamente le parti del corpo che vengono usate di più. Puoi approfondire questo argomento leggendo dei libri o degli articoli sull’equilibrio del sistema acido-base, oppure sulla alimentazione, sulla disintossicazione del corpo.

Durante il programma GiutoTono propongo un modello di rilassamento di 7 minuti che serve proprio a riposare in modo qualitativamente alto, a calmare quindi lo stress, cambiare il respiro, togliere le tensioni muscolo articolari, cambiare la postura tipica delle persone agitate, ansiose e tese,  aiutare il corpo a recuperare le energie in modo efficace.

WP_20160519_09_55_08_Pro