stai per affrontare un lungo viaggi in auto?

Vai in vacanza e stai per affrontare un lungo viaggio in auto?
ECCO ALCUNI ACCORGIMENTI PER SALVARE LA TUA SCHIENA

  • Non caricare i bagagli quando sei troppo stanco, né se ti sei appena alzato dal letto, i muscoli che
    devono proteggere la colonna potrebbero non essere attivi e causarti il fatidico colpo della strega.
  • Assicurati che non vi siano oggetti in movimento all’interno dell’abitacolo, in caso di frenata
    potrebbero colpire te o gli altri passeggeri.
  • Se ti aspetta un lungo viaggio è fondamentale sedersi davanti al volante in maniera corretta. Dite
    addio a posizioni “sdraiate”, ad una mano sola sullo sterzo o peggio ancora a sedili contro il
    volante “così si vede meglio la strada”.
    La corretta distanza dal volante va così posizionata: Sedetevi con il volante dritto davanti a voi e
    impugnatelo alle 9.15 – simulando la posizione delle lancette nel quadrante dell’orologio – con il
    pollice e l’indice ben saldi sulle razze dello sterzo. L’angolo formato dal braccio piegato, per essere
    certi che la posizione sia giusta, dovrà essere di 90/100 gradi.
    La distanza dei pedali dovrà assicurare il pieno appoggio del tallone al suolo per poter limitare gli
    spostamenti tra acceleratore e freno e la coscia si deve poter appoggiare al sedile. Se siete donne
    evitate di guidare con tacchi troppo alti o ingombranti. Oltre ad affaticare le caviglie rischiate di
    rimanere incastrate con un tacco tra i pedali.
    Dopo aver posizionato la seduta regolate gli specchietti retrovisori di conseguenza. Dovrete
    assicurarvi di avere una visione completa di quello che succede dietro e di fianco alla vostra auto,
    sforzando al minimo i muscoli del collo.
    Se necessario mettete un rotolo (un piccolo cuscino ripiegato) dietro alla schiena per sostenere la
    colonna lombare. Ogni 20-40 minuti cambiate posizione (togli il cuscino, inclina lo schienale,
    alterna la guida con il compagno di viaggio).
  • L’aria condizionata va regolata a tre-quattro gradi in meno rispetto alla temperatura esterna, ma
    usate un foulard di cotone o seta per proteggere il collo.
    Portate dell’acqua o della frutta in auto, evitate pasti pesanti che danno sonnolenza, evitate in
    assoluto l’alcool.

E SE AVETE MAL DI SCHIENA PRIMA DI PARTIRE????
Le indicazioni che vi ho consigliato sopra vanno molto bene, sentite il vostro fisioterapista se
pensate di aver bisogno di un ulteriore aiuto. Cercate di curare il vostro dolore qualche settimana
prima di partire!!
I farmaci vanno usati con testa: il dolore ha il significato di FARVI SENTIRE CHE STATE FACENDO
DEI MOVIMENTI O TENETE DELLE POSIZIONI CHE NON VANNO BENE PER LA COLONNA
VERTEBRALE, mettere a tacere il dolore con il farmaco vi consente di svolgere le vostre attività….
Ma vi porterà in direzione del dolore cronico. E’ consigliabile invece ascoltare il segnale del dolore e curarlo con mezzi naturali, come la fisioterapia, che consiste in movimenti/mobilizzazioni manuali per liberare le articolazioni e ripristinare il movimento, terapie biostimolanti  e antiinfiammatorie come il laser, la tecarterapia, l’ultrasuono, ed inoltre consigli pratici e personalizzati sul tuo problema specifico.

Contattaci per riolvere il tuo dolore,

Se vuoi approfondire l’argomento postura in auto clicca qui.